Feed RSS

Spazzacaldera Via Leni

leniSpazzacaldera  - Via Leni

Spazzacaldera 2487m

Albigna, Val Bregaglia

Via Leni – Eggenberg, Bardill, Kilchör (1981)

Parete Est, 150m, TD (6a, obbl. 5c/A0)

ACCESSO

Il bacino dell’Albigna è facilmente raggiungibile tramite la teleferica di servizio della diga, che parte dalla località Pranzaira in Val Bregaglia, a pochi chilometri dal confine italo-svizzero. La funivia è in servizio dal 1 giugno al 30 settembre, con orari 7:00 ÷ 16:45 (con pausa a mezzogiorno).

In alternativa, esiste un ottimo sentiero che parte 200m oltre la stazione a valle della funivia, in direzione Passo del Maloja. Calcolare almeno due ore di cammino.

L’accesso allo Spazzacaldera è veloce e facile: percorrere la vecchia strada della diga fin sotto la parete Est e risalire per tracce verso le placche all’estrema sinistra della parete, prima che la stessa formi lo spigolo arrotondato che nasconde il canale di discesa (15÷20min dalla stazione a monte della funivia).

ATTREZZATURA

Via ben attrezzata a spit, con soste con catena di calata. Portare qualche friend medio per integrare le protezioni fisse (utili nel terzo tiro).

RELAZIONE

Vedi disegno. Nei primi due tiri l’originale (tratteggio) segue un percorso leggermente più facile della linea diretta.

DISCESA

Esiste la possibilità di calarsi direttamente sulla via o sull’adiacente Lenilinks, ma la soluzione più veloce e sicura è quella di scendere nel canale dietro la struttura su cui sale la via.

Dall’ultima sosta raggiungere con pochi metri di arrampicata la cima dello sperone e scendere sul versante opposto (III). Dopo cinque metri, sul lato della cima che guarda verso il canale che separa lo sperone di Leni dallo Spazzacaldera vero e proprio, si trova una catena con anello di calata. Quaranta metri di doppia depositano in un canale che si scende a piedi, fino a un breve salto che si supera con una doppia di dieci metri circa. Ancora a piedi si raggiungono in breve i prati che contornano la struttura di Leni e in 10min si ritorna alla base della parete.

Nota: la relazione è riferita a una ripetizione del Giugno 2011.

leni

I NOSTRI MARCHI

GUARDA CHI OFFRE PRODOTTI DI ALTA QUALITÀ AL NOSTRO NEGOZIO

Sherpa Mountain Shop

Nasce nel 2001... un anno tristemente famoso, un anno da scoraggiare future imprese commerciali, ma lo scopo di Sherpa non era il businness.

Una pazza idea di Giovanni che ancora è al timone di Sherpa, un'idea nata dalla smisurata passione per la Montagna con la M maiuscola in tutte le sue sfaccettature, dalla arrampicata, all'alpinismo, dall'escursionismo alla sicurezza sul lavoro.

Un'idea pazza, anti-commerciale che non poteva non essere supportata da una grande famiglia e in particolare da una grande compagna.

Sherpa è oggi un punto di riferimento per chi vuole ancora sentire il respiro di Montagna in un negozio, per chi vuole farsi consigliare, per chi vuole scambiare opinioni, per chi vuole ancora una dimensione umana.

La missione di Sherpa è questa: contagiare la gente alla malattia più bella: la passione della Montagna.

PAGAMENTO

payments

Contattaci

Tel.  +39 039 681 7092   

mail. [email protected]

Privacy e Cookie

Taglie

Servizi