L'ARTE DI SCIARE OLTRE LE PISTE

Il Metodo Caruso® per lo sci completo

Prezzo di listino:
Prezzo Sherpa online: 32,00 €
Magazzino: Ronco (disp. 1)
Descrizione

Paolo Caruso, Guida Alpina nota per lo studio innovativo sul movimento nell’arrampicata, affronta ora lo studio delle tecniche sciistiche nel fuoripista e in neve fresca, in una nuova ottica, proprio grazie all’esperienza maturata con il Metodo Caruso ®.

L’Arte di sciare oltre le piste è un libro unico, da molti punti di vista. In primis perché propone un sistema tecnico-didatticoorganico per lo scialpinismo che affronta tutte le problematiche e le situazioni peculiari di questa disciplina, dalle tecniche di risalita e discesa, alla gestione del peso, del corpo e degli sci, alla respirazione, nelle diverse situazioni di neve e di pendii. L’autore applica con successo i principi fondanti del Metodo Caruso ® – nato inizialmente per l’arrampicata – allo scialpinismo, dimostrando così l’universalità dei concetti, ma anche dell’approccio a essi sotteso.

Approccio fondato su rigorose basi “scientifiche” (fisiche e anatomiche) e su un’osservazione senza preconcetti delle problematiche presentate da queste discipline, ma anche su una ricerca pluridecennale nel corso della quale il Metodo Caruso è stato messo a punto e rigorosamente testato.

L’Arte di sciare è un manuale, nel senso che spiega “come fare per” in modo articolato e completo, mantenendo uno stile pratico e conciso che agevola la consultazione e l’apprendimento. Questo grazie anche all’imponente corredo fotografico che supporta la comprensione delle tecniche e degli esercizi proposti. In questo senso è un manuale che si rivolge a tutti, inclusi gli sciatori non vedenti ai quali sono dedicati 2 capitoli. Ma al tempo stesso si tratta di una “filosofia” di pratica dello scialpinismo e dello sport in generale, rivolta soprattutto a chi è dotato della necessaria passione e motivazione.

A differenza del metodo Caruso ®, i manuali di scialpinismo “tradizionali” non analizzano la tecnica del movimento, oppure si rifanno ai testi “dei Maestri di sci, come se non ci fossero differenze sostanziali di movimento e quindi di tecniche” con la pista battuta. Ma chi per le prime volte si trova ad affrontare la neve “fresca” in tutte le sue varianti, su pendii di diversa inclinazione, con uno zaino in spalla, pur con una buona preparazione su pista capisce subito che si tratta di un “gioco” diverso. Le classificazioni delle curve per ampiezza e frequenza diventano aspetti secondari rispetto alla necessità di rimanere in piedi, di muoversi in sicurezza, risparmiando le forze, riuscendo nel contempo a divertirsi e apprezzare il movimento sulla neve non battuta. Questi sono gli obiettivi di tutti gli scialpinisti, a prescindere dal livello posseduto e dalla difficoltà dell’itinerario. La capacità dello sciatore di adattarsi nel modo migliore alle condizioni della neve è il primo fattore di sicurezza in montagna.
Come cambia l’assetto del corpo nelle diverse situazioni?
Come imparare a gestire il peso e il movimento per far fare agli sci la cosa giusta al momento giusto? 
E come si fa a sapere qual è la cosa giusta?
Queste sono le domande cui l’autore cerca di rispondere con questo nuovo, imponente lavoro. Dapprima si analizzano i principi“fondamentali”: gli schemi motori di base, l’uso dei due baricentri e lo spostamento del peso, la distanza tra gli sci, i vari tipi di angolazione, il movimento del corpo verso il basso e verso l’alto.
Quindi si introducono le tecniche e gli esercizi peculiari del Metodo Caruso ®, in un percorso preciso teso a migliorare soprattutto la capacità di “sentire” il movimento giusto, di capire il perché delle cose, che mette l’uomo al centro del quadro.

Un manuale, quindi, che va oltre gli innovativi aspetti tecnici della risalita e della discesa per riproporre valori essenziali dell’andare in montagna e toccare tematiche “profonde” del movimento, come quelle che emergono da un nuovo approccio di insegnamento ai non vedenti.

 

L’Autore

Guida Alpina, formatore e scrittore. Da giovane realizza numerose prime salite alpinistiche di grande importanza comeCavalcare la tigre e il Nagual e la Farfalla al Gran Sasso, innalzando chiaramente i limiti della difficoltà in libera in questo gruppo montuoso, la prima salita invernale al Cerro Torre in Patagonia o la prima salita di Astroman in Yosemite. Realizza anche prime salite su vette inviolate in Groenlandia e nel Wadi Rum. Nei Monti Sibillini apre importanti itinerari di nuova concezione come Comandante Massud, il Leone del Panshir e Dittatura Democratica.
La grande esperienza personale in tema di alpinismo, arrampicata e scialpinismo, insieme alla conoscenza di discipline orientali e alla grande passione per l’insegnamento, lo portano a ideare il primo studio organico della tecnica del movimento nelle discipline di montagna e di arrampicata, noto come Metodo Caruso ®, che costituisce attualmente il riferimento tecnico e didattico nell’insegnamento di queste discipline per le Guide Alpine Italiane, per il CAI e altre associazioni del settore, sia in Italia che all’estero.
Dal 2008, su incarico del Club Alpino San Marino, dirige IAMA – Accademia Internazionale Montagna Arrampicata, con l’obiettivo di promuovere le attività relative all’arrampicata e all’alpinismo secondo i principi e i valori autentici sviluppati all’interno del Metodo. La nuova metodologia tecnica e didattica ha portato a sviluppare concetti innovativi in altri ambiti, come la formazione manageriale e l’insegnamento ai non-vedenti.

I NOSTRI MARCHI

GUARDA CHI OFFRE PRODOTTI DI ALTA QUALITÀ AL NOSTRO NEGOZIO

Sherpa Mountain Shop

Nasce nel 2001... un anno tristemente famoso, un anno da scoraggiare future imprese commerciali, ma lo scopo di Sherpa non era il businness.

Una pazza idea di Giovanni che ancora è al timone di Sherpa, un'idea nata dalla smisurata passione per la Montagna con la M maiuscola in tutte le sue sfaccettature, dalla arrampicata, all'alpinismo, dall'escursionismo alla sicurezza sul lavoro.

Un'idea pazza, anti-commerciale che non poteva non essere supportata da una grande famiglia e in particolare da una grande compagna.

Sherpa è oggi un punto di riferimento per chi vuole ancora sentire il respiro di Montagna in un negozio, per chi vuole farsi consigliare, per chi vuole scambiare opinioni, per chi vuole ancora una dimensione umana.

La missione di Sherpa è questa: contagiare la gente alla malattia più bella: la passione della Montagna.

PAGAMENTO

payments

Contattaci

whatsapp png 14+39 3516565614  

Tel.  +39 039 681 7092

Mail. [email protected]

Taglie

Condizioni di vendita, privacy e cookie

Servizi