JOLLYPOWER VOL.2


Prezzo di listino:
Prezzo Sherpa online: 35,00 €
Magazzino: Ronco (disp. 1)
Descrizione

La nuova tecnica avanzata

Metodi di allenamento fisico e mentale per l’arrampicata sportiva.
La nuova tecnica avanzata.

VOLUME 2
Se il volume 1 era la pratica, il volume 2 è la teoria (ma con molte applicazioni pratiche in calce).
Il volume 1 è l’hardware, il volume 2 il software che lo fa funzionare. Ma non solo.
Il volume 2 dispone anche di una consistente parte applicativa: tutto quello che riguarda il nuovo, il cambiamento epocale che stiamo vivendo nel mondo del climbing moderno in questi ultimissimi anni.
In aggiunta, sono presenti capitoli pratici che non avevano trovato spazio nel primo volume: la mobilità articolare, lo studio sistematico dei movimenti e degli allenamenti per il nuovo bouldering e per lo speed.
E, in maniera approfondita, l’allenamento mentale.

LA NUOVA TECNICA AVANZATA
Lo sport climbing è cambiato. È cambiata la tecnica, è cambiato il tipo di allenamento.
La differenza fondamentale tra la tecnica classica (TC) e la nuova tecnica avanzata (NTA) è sistematica:
la TC è un insieme discreto di posizioni e movimenti, diviso in fasi ben definite.
La NTA, al contrario, è un continuum: l’energia del passaggio precedente non si interrompe. Il baricentro si ferma solo nelle posizioni di riposo attivo, mentre per il resto oscilla, pendola, sculetta a destra e a sinistra, viene lanciato, collide, rimbalza. Gli arti non sono mai vincolati più di uno, due alla volta: sono liberi. Apro la catena cinetica e tutto cambia. Nella TC, quando sposto un arto, tengo fermi gli altri 3. Questo nella NTA è impensabile. Ora, quando c’è un solo arto vincolato, tutto il resto oscilla, come fanno le scimmie – che del resto la sanno lunga.
La tecnica sta cambiando ed è un piacere studiarla proprio adesso che stiamo vivendo in un periodo di trasformazione. La sbandierata è il movimento principe del bouldering moderno.
Il "Momento" è il nuovo tema principale. Il Momento è l’equivalente della forza nel moto rotazionale. Mentre nella tecnica classica eravamo soggetti principalmente alla forza di gravità, che dipende solo dalla massa, il Momento dipende anche dalla forma. E quindi: che forma dobbiamo assumere, per esempio, quando su strapiombo i piedi partono per la tangente, fino a farci atterrare di faccia, tanta è la rotazione accumulata? Dobbiamo trazionare o distendere le braccia? Tenere le gambe raccolte o distese? E ancora, quando ci apriamo a libretto o quando partiamo in avvitamento, che forma dobbiamo assumere?

I NOSTRI MARCHI

GUARDA CHI OFFRE PRODOTTI DI ALTA QUALITÀ AL NOSTRO NEGOZIO

Sherpa Mountain Shop

Nasce nel 2001... un anno tristemente famoso, un anno da scoraggiare future imprese commerciali, ma lo scopo di Sherpa non era il businness.

Una pazza idea di Giovanni che ancora è al timone di Sherpa, un'idea nata dalla smisurata passione per la Montagna con la M maiuscola in tutte le sue sfaccettature, dalla arrampicata, all'alpinismo, dall'escursionismo alla sicurezza sul lavoro.

Un'idea pazza, anti-commerciale che non poteva non essere supportata da una grande famiglia e in particolare da una grande compagna.

Sherpa è oggi un punto di riferimento per chi vuole ancora sentire il respiro di Montagna in un negozio, per chi vuole farsi consigliare, per chi vuole scambiare opinioni, per chi vuole ancora una dimensione umana.

La missione di Sherpa è questa: contagiare la gente alla malattia più bella: la passione della Montagna.

PAGAMENTO

payments

Contattaci

whatsapp png 14+39 3516565614  

Tel.  +39 039 681 7092

Mail. [email protected]

Taglie

Condizioni di vendita, privacy e cookie

Servizi