Facebook Wall

Friend Camalot

CAmalotistruzioni d'uso dei Camalot

CAMALOT™ BLACK DIAMOND

ISTRUZIONI

COME FUNZIONA UN CAMALOT?

Il funzionamento del Camalot™ si basa essenzialmente sul movimento e sulla

forma delle camme. La forma del sistema di

camme caricate a molla è tale per cui l'angolo, formato tra la linea immaginaria

che congiunge l'asta al punto di contatto della camma con la parete rocciosa e

l'orizzonte, rimane sempre uguale per tutta la rotazione della camma. Tale

caratteristica viene definita "camma ad angolo costante". Qualunque

sia la posizione delle camme, aperte o chiuse, l'angolo è sempre lo stesso.

Se l'angolo non fosse costante, la protezione avrebbe diverse proprietà di

sicurezza per i vari gradi di apertura. Per stabilire la giusta curvatura delle

camme, i tecnici usano una spirale che crea un angolo costante tra

la linea orizzontale e ogni altra linea tra il centro della spirale e un punto di

contatto con un'asse verticale.

In caso di caduta il Camalot™ viene sollecitato con una spinta

verso il basso le camme ruotano verso l'esterno e,

espandendosi, contrastano la spinta, premendo contro le pareti rocciose.

Ciò aumenta la forza d' attrito e quindi la capacità di presa del

Camalot™.

Nota: Bisogna accertarsi di posizionare i Camalot™ in punti adatti perché in

caso di caduta, come qualunque protezione a camme caricate a molla, essi

generano una grande forza verso l'esterno aumentando la probabilità di

provocare la caduta di lastre o blocchi di roccia che, in un primo momento,

potevano sembrare sicuri.

COME SI POSIZIONA UN CAMALOT™

Per posizionare un Camalot™ in modo corretto si devono considerare vari fattori:

la dimensione del Camalot™, la posizione corretta e il giusto allineamento delle

camme, l'orientamento nella direzione del caricamento previsto, la qualità della

roccia. Posizionamento. Idealmente, tutte le camme del sistema, in posizione

chiusa o semichiusa (chiusura tra 50% e 90%), dovrebbero essere a contatto

della parete rocciosa e il manico del Camalot™ dovrebbe corrispondere alla

direzione del caricamento. Data la sua conformazione brevettata a doppia asta,

il Camalot™ può lavorare anche in posizione aperta come un dado passivo.

Attenzione: solo i Camalot™ .4-5 possono essere usati come dadi passivi, i

Camalot™ .1-.3 no.

  •  Esercitarsi a posizionare i Camalot mentre si è a terra
  •  Prima di inserire la protezione in una fessura porsi alcune domande:

La roccia è solida? Evitare le pietre che suonano a vuoto, friabili o pericolanti. Le

lastre ampie sono particolarmente insicure.

Com'è la struttura della roccia? Siccome le protezioni a camme caricate a

molla giocano sull'attrito tra le camme e la superficie rocciosa, se la roccia è

molto levigata, ghiacciata o umida, potrebbero scivolare. Se all'interno della

fenditura vi sono sassi o speroni di roccia, quando il Camalot™ subisce lo

strappo, potrebbero spaccarsi o spostare le camme.

  •  Esaminare bene i propri Camalot™ e scegliere quello di misura giusta.

Ricordare che, potendo scegliere, il posizionamento con camme ben chiuse

è decisamente più efficiente di quello a camme aperte.

  •  Prendere il Camalot™ e chiudere le camme tirando indietro la barretta.
  •  Inserire l'attrezzo con le camme nella fessura e con la barra con

la fettuccia che punti nella direzione del carico.

  • Rilasciare la barretta. Le camme tendono a ritornare nella posizione

aperta. La posizione è corretta se le quattro camme sono a contatto con la

roccia.

  •  Dare uno strattone al Camalot™ nella direzione prevista dello strappo per

provare se resta in posizione: non deve spostarsi né ruotare sulle camme. Se

sembra che il movimento della corda possa farlo spostare, usare un anello di

fettuccia lungo.

  •  Agganciare la corda. Nell'occhiello terminale del manico si può far

passare esclusivamente una fettuccia: non inserirvi direttamente

moschettoni o altro.

  •  Esercitarsi a immaginare tutta la montagna come un unico sistema

di sicurezza. Per evitare le cadute pericolose, non confidare mai

esclusivamente in qualcosa di particolare.

  •  Le fessure svasate che si allargano verso l'esterno, sono un problema per

qualunque protezione. I Camalot™ però offrono grande sicurezza dove molti

altri sistemi falliscono. In ogni modo, si deve ricordare che più una fessura è

svasata meno sicuro diventa la collocazione.

  •  I Camalot™ sono sistemi flessibili, tanto che è possibile, sacrificando un

po' la resistenza, caricarne il manico anche se si trova sopra i bordi della

fessura; in ogni modo è preferibile evitare che la protezione si pieghi. Quando

si deve caricare un Camalot™ con il manico posto sopra un bordo è bene prima

controllarlo per verificare che non sia incurvato. Se per qualche motivo il tubo

in plastica del manico è tagliato o strappato, il Camalot™ è ancora

perfettamente usabile, i cavetti invece non devono essere consumati, quindi

controllarli sempre.

  •  Un Camalot™ inserito e completamente chiuso può essere difficile da

estrarre perciò è bene lasciare sempre le camme leggermente aperte, in

modo da poterle chiudere del tutto al momento del recupero.

Nota: il Camalot™ è solo uno dei molti mezzi di protezione. A volte

scegliere il mezzo giusto può non essere facile, se non si è sicuri

dell'equipaggiamento necessario bisogna farsi consigliare da un esperto.

POSIZIONAMENTO ERRATO

  •  Non posizionare mai un Camalot™ al limite di una fessura,

potrebbe scivolare fuori e non arrestare l'eventuale caduta.

  •  Non metterlo mai con le camme fuori assetto, per esempio due camme

aperte e due chiuse.

RESISTENZA

Gli accessori per arrampicare sono regolati sul loro carico di rottura reale. Ciò

significa che un accessorio può rompersi alla sua resistenza nominale. Black

Diamond ha adottato un standard di collaudo dei suoi prodotti molto elevato,

denominato Three Sigma. È un sistema a base statistica per la determinazione

delle resistenze nominali.

CONTROLLO REGOLARE

Prima e dopo ogni uso, accertarsi che il meccanismo di apertura e chiusura

dei propri Camalot™ sia scorrevole, che le camme si muovano con facilità e

in modo indipendente. La protezione deve essere eliminata o riparata con ricambi originali se:

  •  Durante una caduta le camme si sono danneggiate
  •  La dentatura delle camme è consumata
  •  Il manico o la barretta sono incrinati
  •  I cavetti sono sfilacciati, strappati o comunque danneggiati
  •  Le molle sono deboli o danneggiate.

Per consigli e istruzioni per la sostituzione della

fettuccia ad anello, contattate l'ufficio garanzie e ricambi Black Diamond

Europa chiamando il numero +41 61 715 95 95.

Quando non si è certi se una parte di una protezione è affidabile o meno, la

risposta è molto semplice: non lo è. Inoltre nulla vive in eterno. Quando un

accessorio mostra parti deboli, rotte o dubbie, eliminarlo definitivamente.

CURA DEI CAMALOT™

I Camalot™ richiedono una certa dose di cure, ma se riposti adeguatamente e

controllati con regolarità dureranno a lungo.

  •  Riporre i Camalot™ in un luogo pulito e asciutto, lontano dalla luce

solare diretta.

  •  Tenerli lontano da fonti di calore
  •  Non metterli a contatto di sostanze corrosive come acidi di batterie,

solventi, ecc.

  •  Se si inceppano per la polvere o scorrono male, lavarli con acqua molto

calda e pulita e asciugarli bene. Lubrificarli e togliere il grasso in eccesso.

  •  Se entrano a contatto con acqua salata o aria salmastra, lavarli e

lubrificarli

  •  Tenere le aste lubrificate per evitare che arrugginiscano.

SCEGLIERE I CAMALOT™

Black Diamond sconsiglia vivamente di usare Camalot™ di seconda mano:

bisogna sempre conoscere la storia delle proprie protezioni, comprarle

usate è molto rischioso. E se capita di trovare un Camalot™, è bene non

lasciarsi tentare, non si ci può fidare di una protezione con un passato

ignoto.

*Il meccanismo di chiusura e apertura dei Camalot™ a manico singolo e la

configurazione del manico sono stati studiati e sviluppati da Wild Country, Ltd.

MARCHI

I camalot Black Diamond sono così marcati:

BLACK DIAMOND: Nome del fabbricante.

USA: Paese di residenza della Black Diamond.

Logo della Black Diamond.

CODICE DATA: Ad esempio, il numero 0134 indica che il Camalot eí stato

prodotto il 134 giorno dellíanno 2000. Cioí aiuta Black Diamond a ricostruire

le fasi di produzione e di test relative a quel specifico pezzo.

CAMALOT .5: Nome e misura del Camalot™

CE 0639: Il marchio CE indica la conformitaí alle specifiche dellíarticolo

11b della direttiva europea sulla protezione personale PPE (89/686/EEC),

ed include anche la certificazione ISO 9001 di AFAQ-ASCERT Interantional

(QUAL/1999/10072a), 116 Avenue Aristide Briand, B.P. 83, F92225

Bagneux, Cedex, France, ed il rispetto di tutti i test, quando applicabili,

relativi alla normativa CEN.

NUMERO BREVETTO 4643377: Black Diamond detiene il brevetto

statunitense per il sistema a camme a doppia asta.

12 KN: Resistenza del Camalot™ in chilo newton

EN 12276: questo numero indica che il Camalot Ë conforme agli standard CEN

richiesti. I test sono stati svolti da: APAVE-Lyonnaise (#0082), 117 Route de

Saine Bel, B.P. 3, 69811 Tassin Cedex, France

Iscrizione Mailing List

Iscriviti alla mailing list per rimanere sempre aggiornato sulle novità SHERPA.


Ricevi HTML?

Il trattamento della mail è strettamente riservata all'invio di offerte, eventi e informazioni sui prodotti.
Joomla Extensions powered by Joobi

Login Form